Skip to content

Educazione digitale nella scuola

Scritto da Patrizia Soffiati 12 novembre, 2014

La scuola e l’innovazione digitale

Non si può più tornare indietro sull’uso del web, dei dispositivi tecnologici mobili e della velocità di connessione, ne hanno preso atto i cittadini, le imprese e progressivamente lo sta comprendendo anche la scuola.
Il quadro non è uniforme, ma certamente è evidente che la scuola non può restare esclusa dal cambiamento perché rischia di perdere il contatto con le nuove generazioni.

Con “Il lato oscuro del web” Tre W offre il suo contributo all’innovazione digitale della scuola.

Si tratta di un progetto di educazione alle nuove tecnologie per aiutare la scuola e gli insegnanti ad abbracciare l’innovazione, diffondendo buone pratiche e promuovendo una cultura dell’apprendimento basata su un uso consapevole dei linguaggi multimediali e delle tecnologie della comunicazione.

Gli argomenti sui quali è impegnata Tre W sono la formazione delle competenze tecnologiche degli insegnanti e i corsi con i ragazzi per l’educazione ad un uso sicuro del web.

Proseguono infatti nelle scuole di Orbassano (To) per il terzo anno i corsi rivolti agli alunni delle scuole medie e ai loro genitori sulla gestione della privacy in rete e sulle problematiche relative a sexting e  cyberbullismo.
Novità di quest’anno la presenza in aula di una psicologa, la dottoressa Elisabetta Carnero che interverrà per fornire sostegno qualora i ragazzi esprimano disagi o riferiscano di comportamenti inadeguati e problematici.

articolo cybebullismo

articolo cybebullismo sull’Orbassano Notizie

Il programma di affiliazione al Lato Oscuro del Web

Il lato oscuro del web inoltre è stato segnalato e inserito come “progetto dell’anno” di Schola srl, Casa Editrice veneta che oggi si rinnova con la creazione di ScholaRES, registro elettronico in cloud pensato per gli istituti comprensivi.

Prossimo obiettivo  de “Il lato oscuro del web”  è infatti quello di creare un programma di affiliazione che ci consenta di distribuire il nostro marchio creando un network di affiliati in tutte le regioni italiane. In questo modo chiunque desideri portare avanti un programma di educazione digitale potrà associarsi utilizzando le risorse e il marchio del progetto.

 

 

L'Autore


Patrizia Soffiati

SEO E COPY SPECIALIST, WEB MARKETING Reminescenze ispaniche e avveniristici approcci Yoga. "Il bello è vedere le cose in maniera diversa” Segui @Pitizeta su Twitter

Articoli collegati

Commenti

Non ci sono commenti per questo articolo

Riferimenti

Non ci sono riferimenti per questa voce.

Commenta il nostro articolo

Required

Required

Optional

Twitter

  • No public Twitter messages.