Skip to content

Raccontiamo imprese, il servizio è gratuito: Officina RossoItalia

Scritto da Patrizia Soffiati 6 aprile, 2012

Raccontiamo audaci imprese: intervista ad Andrea Regen

Storie di imprenditori in provincia di Torino

 

ANDREA REGEN – Officina RossoItalia – Giaveno (To)

Dal 1991 riparazione e restauro vetture classiche e sportive.

Andrea Regen - Officina Rosso Italia

 

 

 

 

 

 

Quali sono le difficoltà che incontri oggi nel tuo lavoro?

Il settore dell’ autoriparazione in Italia è un mercato in continua evoluzione, di conseguenza questo richiede a noi operatori ingenti investimenti non solo in termini economici, quali nuove attrezzature meccaniche ed elettroniche ma ci obbliga a focalizzare la nostra attenzione e buona parte del nostro tempo per seguire corsi di aggiornamento e stage.

Migliorare la professionalità è uno dei parametri che caratterizza un centro di riparazione da un altro ma soprattutto deve essere uno dei punti di riferimento per la scelta di un’officina da parte dell’automobilista. Questo ci costa tempo e denaro ma purtroppo, molto spesso, non viene riconosciuto nella giusta maniera.

Che ruolo hanno l’uso di Internet e le nuove tecnologie nella la tua azienda??

Internet è di fondamentale importanza per il nostro lavoro. Manuali, informazioni, aggiornamenti, casistiche guasti e spesso anche le soluzioni ai problemi più difficili oramai si possono reperire solamente in rete.

Internet è una attrezzatura specifica veloce, gratuita ed indispensabile.

Cosa potresti fare per ampliare il tuo business e non hai mai fatto? hai un sogno nel cassetto?

Pochi mesi fa, abbiamo provveduto a trasferire la nostra attività in un nuovo locale, più ampio e luminoso, questo è stato il primo passo al fine di migliorare la nostra immagine ed il servizio offerto alla clientela.

Il prossimo obiettivo sarà la pubblicazione di un bellissimo sito internet che sicuramente ci darà nuovi impulsi, nuovi contatti e nuovi traguardi.

C’è un imprenditore o un manager che ammiri e a cui ti ispiri?

Non mi piacciono i manager e gli impreditori, sono quasi tutti sfruttatori di uomini.

Io da sempre faccio il mio lavoro con rispetto, onestà e tanta passione, caratteristiche fondamentali che ho sempre ammirato nell’unico “industriale sognatore” italiano, il grande Enzo Ferrari. La sua azienda era composta, primo dagli uomini che ci lavoravano, poi dai macchinari ed infine dai muri.

Questa ricetta imprenditoriale oramai sconosciuta ai nuovi industriali, gli ha permesso di creare non solamente delle auto ma un modo di essere…, “una leggenda”.

 

Facebook: Officina RossoItalia snc

Sito web: in construzione
mail: rossoit@libero.it

» Vai all’indice delle interviste

L'Autore


Patrizia Soffiati

SEO E COPY SPECIALIST, WEB MARKETING Reminescenze ispaniche e avveniristici approcci Yoga. "Il bello è vedere le cose in maniera diversa” Segui @Pitizeta su Twitter

Articoli collegati

Commenti

Non ci sono commenti per questo articolo

Riferimenti

  1. Raccontiamo imprese, il servizio è gratuito | Tre W Blog

Commenta il nostro articolo

Required

Required

Optional

Twitter

  • No public Twitter messages.