Skip to content

Fatti trovare nella tua città con il posizionamento locale

Scritto da Patrizia Soffiati 29 ottobre, 2011

google places

Farsi trovare con la propria attività nelle ricerche locali della tua città con il posizionamento locale offerto da Google Places e Google Maps. Strumenti e fattori SEO che influenzano posizionamento locale.I vantaggi per le imprese che fanno web marketing.

Con il termine geolocalizzazione o local search  si indica la possibilità di venire individuati all’interno di una ricerca per località geografiche, attingendo ad un data base di aziende locali.

Le statistiche americane indicano che la tendenza dei consumatori è quella di ricercare prodotti e servizi localmente, per gli utenti è indubbiamente molto utile perché consente loro di contestualizzare la ricerca. L’adozione di smartphone e di altri dispositivi dotati di GPS sta incrementando il traffico locale sui motori di ricerca.

Anche per le aziende il posizionamento territoriale è di notevole aiuto per aumentare la visibilità nei risultati locali e di conseguenza, avere maggiori opportunità di business. Oggi questo aspetto del web marketing è assolutamente prioritario poiché buona parte delle ricerche sul web da parte degli utenti è orientata in senso locale.

Come fare dunque per ottenere un buon posizionamento nei risultati locali?

Ci sono naturalmente dei fattori che “spingono” in alto i risultati di una ricerca di questo tipo:
potete notare infatti che qualora in una ricerca compaia la città, il cap, l’indirizzo di un servizio locale, Google mette in prima posizione i risultati relativi alla mappa, il cosiddetto map listings.

Dunque Google privilegia i risultati locali a quelli naturali e questa sembra essere una tendenza in forte crescita.

Al momento attuale i servizi di map listing di Yahoo! Local e Bing Maps sono disponibili solo per il mercato statunitense e canadese, quindi ci occuperemo solo di:

Google Places for Business

google places for business

Questo servizio consente la compilazione di una scheda sull’attività commerciale nella quale inserire informazioni generali (indirizzo, descrizione, foto, video ed altre info) ed è l’unica fonte di controllo che ha a disposizione il proprietario di un’attività per poter influenzare il posizionamento locale.

Fattori che influenzano il posizionamento:

  • il numero di telefono e l’indirizzo principale ( è importante inserire il telefono fisso e non i cellulari o i n. verdi)
  • la denominazione dell’azienda che deve corrispondere il più possibile alla ragione sociale
  • la descrizione (in cui vanno inserite tutte le parole chiave principali in maniera discorsiva)
  • l’indirizzo del sito web (che deve corrispondere all’URL del sito presente anche nelle altre fonti esterne)
  • le categorie di attività  (scegliendo fra quelle offerte in automatico ed eventualmente integrandole con altre più dettagliate)
  • le foto e i video (da inserire in seguito per migliorarel’esperienza utente)
  • orari, tipologie di pagamento accettate e campi liberi aggiuntivi (Google ama i dettagli)

Una volta completata la registrazione verrà inviata via posta ordinaria all’indirizzo registrato una lettera con un codice di 5 cifre  che servirà per convalidare la scheda nel pannello di controllo di Google Places (tutta la procedura richiede quindi almeno 15 giorni, se non ci sono intoppi).

Recensioni da siti  e da utenti

Vi sono poi fattori esterni che possono essere influenzati in maniera indiretta, cioè recensioni del sito/attività in altri siti o portali di settore. Google dà peso alle recensioni provenienti da siti autorevoli e riconosciuti, in particolar modo alle Pagine Gialle. Per altri settori molto competitivi come quello turistico, o immobiliare, l’influenza di portali come Booking o Immobiliare.it saranno determinanti per il posizionamento in quanto questi link di ingresso rappresentano il grado di fiducia dimostrato verso di voi (trust rank).

Qui vi elenco una breve lista di siti generalisti da cui ottenere recensioni:

  1. http://www.dmoz.org/World/Italiano
  2. http://it.search.yahoo.com
  3. http://twitter.com/
  4. http://www.youtube.com/?gl=IT&hl=it
  5. http://it-it.facebook.com
  6. http://it.wikipedia.org
  7. http://it.groups.yahoo.com
  8. http://www.hotfrog.it
  9. http://www.flickr.com
  10. http://www.slideshare.net

Noterete inoltre che è possibile anche per gli utenti fare delle segnalazioni direttamente nelle mappe, è necessario però essere dotati di un account Google.  Il numero delle recensioni è importante perchè per ogni recensione positiva si evidenzia una stellina che indica il gradimento e che rende di conseguenza più evidente la vostra pagina nelle serp (risultati dei motori di ricerca).

Chiedete ai vostri clienti di farvi qualche recensione in modo che la vostra attività migliori il posizionamento: sono sicura che saranno lieti di aiutarvi e voi potrete sempre contraccambiare il favore.

Utilizzo di Google Maps sul proprio sito

mappa google places

Si rende inoltre indispensabile inserire  Google Maps sul sito con la propria posizione,  che oltre ad essere apprezzata dai visitatori è una pratica local SEO premiata da Google.

In caso di attività con più sedi, il consiglio è quello di inserire Google Maps sul sito per ogni sede.

Indirizzo nel footer del sito

Altra importante pratica seo è quella di essere il più possibile coerenti inserendo nel footer e nell’ HTML del vostro sito, l’indirizzo e i recapiti della propria attività commerciale, così come pubblicati nella scheda di Google Places.

Socializzare!

E’ indispensabile avere buoni link di ingresso non solo dai siti che vi recensiscono ma anche dai social networks dove si parla di voi e della vostra azienda. Quindi spendete un po’ del vostro tempo per creare del buzz intorno alla vostra attività e al vostro marchio.

Non abbiamo parlato di campagne a pagamento, come Adwords che consente di mostrare solo annunci alle persone di una specifica località.  Tuttavia speriamo di avervi interessato e incuriosito in merito alle possibilità di ottenre un poszionamento locale. E se siete tra coloro che preferiscono delegare a dei professionisti questa attività, noi saremo lieti di accontentarvi!

L'Autore


Patrizia Soffiati

SEO E COPY SPECIALIST, WEB MARKETING Reminescenze ispaniche e avveniristici approcci Yoga. "Il bello è vedere le cose in maniera diversa” Segui @Pitizeta su Twitter

Articoli collegati

There are no related posts on this entry.

Commenti

Non ci sono commenti per questo articolo

Riferimenti

  1. Google Places, il posizionamento locale e le pmi | Tre W Blog

Commenta il nostro articolo

Required

Required

Optional

Twitter

  • No public Twitter messages.