Skip to content

Idee low cost per fare pubblicità

Scritto da Patrizia Soffiati 7 febbraio, 2012

Le Pmi e il marketing a budget ridotti

Per i professionisti e le piccole imprese,  fare pubblicità nel senso tradizionale del termine (tramite affissioni, passaggi radiofonici, stampa e tv) è troppo costoso e generalmente le aziende rinunciano.

Alcune PMI  affidano alle tipografie o a studi grafici la stampa di brochure, cataloghi e biglietti da visita confondendo pubblicità con comunicazione, e lo fanno senza un piano strategico. In questi casi si corre il rischio di influenzare negativamente la propria immagine e ne risentiranno le vendite dei prodotti e dei servizi.

Quali altri modi ci sono per far conoscere l’azienda con un budget low cost?

Curare le pubbliche relazioni

Fare pubbliche relazioni o PR riguarda la percezione che il mercato ha della nostra azienda. In genere chi cura le PR gestisce la comunicazione verso l’esterno e  si occupa dei rapporti con i media, organizza e gestisce eventi, prepara e diffonde newsletter.

Per farlo bisogna disporre di una risorsa creativa,  capace di saper scrivere e saper parlare. Se non si ha al proprio interno tale risorsa e non ci si vuole affidare ad un’agenzia, eccovi alcune idee:

  • rivolgersi ad un neolaureato in Scienze della Comunicazione o a uno stagista (retribuito mi raccomando!)  che curi la comunicazione della nostra immagine e si relazioni con i media
  • noleggiare  un giornalista per un breve periodo: a tal proposito si segnala il servizio Rent a Journalist

Affidarsi al Web Marketing

Le opzioni  low cost in questo caso sono numerose, partiamo da quelle di base:

  • pubblicare un sito istituzionale di presentazione dell’attività e dei prodotti/servizi aziendali curandone sempre l’aggiornamentoScreenshot leccalecca.com.ar

Immagine dal sito leccalecca.com.ar

  • utilizzare i numerosissimi canali di pubblicazione gratuita di comunicati stampa (news release). Per un elenco dei siti a cui rivolgersi potete consultare queste 2 risorse piuttosto autorevoli:
    1. come scrivere comunicati stampa social e dove pubblicarli
    2. organizzarsi per fare i comunicati stampa
  • redigere e inviare newslettersNewsletter Citrineny

    Immagine dal sito Citrineny.com

  • fare “article marketing” cioè inviare articoli, recensioni e comunicati stampa  per farsi conoscere e segnalare sotto forma di articoli il proprio sito, il blog ecc. Si tratta di una attività che consente l’aumento della popolarità del sito o del blog di riferimento. Per  una lista dei siti a cui inviare i propri articoli potete consultare questa rassegna fornita  da Giorgio Taverniti
  • aprire un blog, uno strumento molto utile per approfondire quegli aspetti che non hanno spazio sul sito istituzionaleBlog minimalissimo.com

    Immagine dal sito minimalissimo.com

  • partecipare con commenti opportuni, professionali e adeguati a forum di discussione, blog, social media dove si trattano gli argomenti analoghi o correlati con quelli di cui si si occupa l’azienda
  • avere un profilo aziendale sui principali social media Facebook, Linkedin, Twitter, Google+ e interagire con la comunità in base agli argomenti più popolari e condivisi. Social Icons

Alcune di queste attività possono essere svolte e gestite direttamente dall’azienda  altrimenti ci si può rivolgere ad un’agenzia web che può fornirvi consulenza e servizi su ciascuno delle attività sopraelencate con costi contenuti.

Concludo questa rassegna segnalandovi alcuni siti e alcuni libri dedicati al web marketing e alle PMI scelti perché particolarmente ricchi di informazioni, suggerimenti e buone pratiche:

SITI E BLOG

  • http://blog.pmi.it/ – Tecniche consigli opinioni e discussioni sulle tecnologie indirizzate alle piccole e medie imprese
  • http://puntoblog.it – Web marketing per le PMI.  Scritto con estrema semplicità, aiuta a capire perché e come investire nel web marketing
  • http://www.techeconomy.it – Portale di informazione per comprendere l’impatto delle tecnologie dei social network e del Web 2.0 nello sviluppo del business delle imprese
  • http://www.denaro.it – Fornire un quadro di riferimento a tutte quelle aziende che vogliono progettare e implementare una strategia di marketing
  • Suggerimenti sulle  novità sul web marketing in libreria recensiti da Luca Conti

LIBRI

Qualora abbiate altre risorse interessanti e utili da segnalarmi, non esitate a condividere con noi siti, blog, discussioni sul tema PMI e web marketing.

L'Autore


Patrizia Soffiati

SEO E COPY SPECIALIST, WEB MARKETING Reminescenze ispaniche e avveniristici approcci Yoga. "Il bello è vedere le cose in maniera diversa” Segui @Pitizeta su Twitter

Articoli collegati

Commenti

  1. Andrea Barbagallo febbraio 7, 2012

    Tra i metodi low cost per fare pubblicità, permettetemi di segnalare questa app per Twitter realizzata da me:
    http://www.autotwitterrobot.com/

    Se la proverete, mi piacerebbe avere un vostro parere in proposito.

  2. Mauri febbraio 8, 2012

    Ciao Andrea! grazie per la segnalazione e complimenti per il tuo progetto. Tuttavia noi in azienda non condividiamo l’uso di strumenti automatici di risposta perché cerchiamo sempre di adattare lo stile dei nostri interventi al mezzo che utilizziamo. E’ indubbiamente faticoso, ma nel nostro lavoro abbiamo cercato fin dal primo giorno di metterci la faccia e non trincerarci dietro immagini “Business” o servizi automatici di risposta. Siamo tre persone, con pregi e difetti, e la nostra società rispecchia il più possibile le nostre identità. Crediamo nei rapporti interpersonali e anche con mille impegni cerchiamo di curarli anche nei Social Media.
    Aggiungo una piccola opinione personale. Trovo che un robot automatico per Twitter sia una snaturazione del mezzo in favore di un’accaparramento di contatti “non di qualità”.
    Non metto comunque in dubbio che il tuo lavoro sia stato fatto bene e che la tua idea possa interessare ad altri.

  3. SALVO novembre 3, 2012

    Ottimo articolo. Internet e le nuove tecnologie hanno rivoluzionato il modo di fare pubblicità. La rete offre veramente molte opportunità anche economicamente accessibili. Per le piccole aziende, per gli artigiani e per i liberi professionisti ci sono molte possibilità gratis e low cost per aumentare la propria visibilità. Mi permetto di segnalare questa: http://laforzadellacomunicazione.blogspot.it/2012/10/comunicati-e-pubblicita-low-cost.html

  4. stampaprint aprile 7, 2014

    Sicuramente quelli elencati in questo articolo sono tutti ottimi metodi per ottenere una pubblicità efficace, anche se sicuramente molto dipende dal tipo di attività, infatti in alcuni casi può essere utile far conoscere un prodotto attraverso la stampa cartacei, in altri servendosi di article marketing, etc..

  5. Grazie per questo articolo moto utile e soprattutto chiaro.
    Interessanti anche tutti gli approfondimenti che vengono proposti.

Riferimenti

Non ci sono riferimenti per questa voce.

Commenta il nostro articolo

Required

Required

Optional

Twitter

  • No public Twitter messages.